spot_img

Arabia Saudita: la cecità di Vision 2030


È possibile creare innovazione senza una vera libertà di azione e di parola? Questa è la vera scommessa di Mohammed bin Salman con Vision 2030

È possibile creare innovazione senza una vera libertà di azione e di parola? Questa è la vera scommessa di Mohammed bin Salman con Vision 2030

Un uomo cammina davanti al logo di Vision 2030 dopo una conferenza stampa, a Jeddah, Arabia Saudita, 7 giugno 2016. REUTERS/Faisal Al Nasser

Lanciata nel 2016 dal Principe Ereditario Mohammed bin Salman, Vision 2030 è molto di più di quello che sembra, ovvero una semplice strategia di politica economica. Essa è in realtà un ambizioso insieme di progetti, che riguardano tanto l’economia quanto la società saudita, con importanti risvolti politici. Messi insieme, questi progetti si propongono di cambiare il volto dell’Arabia Saudita all’esterno, di disinnescare la ‘ticking bomb’ della totale dipendenza dalle rendite energetiche all’interno e, nel contempo, modernizzare radicalmente la società saudita.

Gli obiettivi politici ed economici

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img