Wilson: la mia verità sull’Iraq di Saddam


È il primo a denunciare che in Iraq non esistono le armi di distruzione di massa, pochi mesi dopo l’inizio della Seconda guerra del Golfo. Paga un prezzo elevato per questo, tanto che Hollywood dedica alla sua incredibile storia il film Fair Game, con il divo più intenso del momento, Sean Penn. A 61 anni e dopo oltre venti di carriera diplomatica, oggi Joseph Charles Wilson IV racconta, in questa intervista esclusiva per east, cosa significhi essereamericano, ma soprattutto ci parla dell’Iraq, violentato da un conflitto ancora in corso

È il primo a denunciare che in Iraq non esistono le armi di distruzione di massa, pochi mesi dopo l’inizio della Seconda guerra del Golfo. Paga un prezzo elevato per questo, tanto che Hollywood dedica alla sua incredibile storia il film Fair Game, con il divo più intenso del momento, Sean Penn. A 61 anni e dopo oltre venti di carriera diplomatica, oggi Joseph Charles Wilson IV racconta, in questa intervista esclusiva per east, cosa significhi essereamericano, ma soprattutto ci parla dell’Iraq, violentato da un conflitto ancora in corso

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img