spot_img

Womenomics, l’economia al femminile


Gli studiosi sono concordi: senza un maggior apporto alla produzione di ricchezza da parte delle donne l’economia mondiale non cresce abbastanza. Non solo: nei Paesi in cui la partecipazione delle donne è maggiore anche i problemi demografici trovano una soluzione positiva.

Gli studiosi sono concordi: senza un maggior apporto alla produzione di ricchezza da parte delle donne l’economia mondiale non cresce abbastanza. Non solo: nei Paesi in cui la partecipazione delle donne è maggiore anche i problemi demografici trovano una soluzione positiva.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img