spot_img

Xi Jinping a capo del Comitato per la cyber security


«Non avere sicurezza su Internet equivale a non avere sicurezza nazionale. Non avere informatizzazione equivale a non avere modernizzazione». Parola di Xi Jinping, che dopo la sequela di cariche accumulate nel suo primo anno di leadership, assume su di sé anche la guida del Comitato per la cybersicurezza cinese. Ma quali sono gli obiettivi di questo nuovo organo della nomenklatura cinese?

«Non avere sicurezza su Internet equivale a non avere sicurezza nazionale. Non avere informatizzazione equivale a non avere modernizzazione». Parola di Xi Jinping, che dopo la sequela di cariche accumulate nel suo primo anno di leadership, assume su di sé anche la guida del Comitato per la cybersicurezza cinese. Ma quali sono gli obiettivi di questo nuovo organo della nomenklatura cinese?

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato senza ragione

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale