spot_img

Il valore geopolitico del Tibet per la Cina


La visita di Xi Jinping in Tibet rientra nel programma di "sinizzazione" del Paese tramite la propaganda, la sorveglianza, il trasferimento di cittadini cinesi di etnia han e investimenti in infrastrutture

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore e Aspenia. Si occupa di Messico e Nord America.

Continua a leggere questo articolo e tutti gli altri contenuti di eastwest e eastwest.eu.

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica a € 45.
Se desideri solo l’accesso al sito e l’abbonamento alla rivista digitale, il costo per un anno è € 20

Abbonati

Hai già un abbonamento PREMIUM oppure DIGITAL+WEB? Accedi al tuo account


- Advertisement -spot_img

La tormenta diplomatica tra Usa e Francia

Usa-Ue: è crisi!