spot_img

“Patrick Zaki libero, ma bisogna continuare a vigilare!”: intervista all’amico fraterno


Orlando Trinchi ha intervistato per noi Mohamed Hazem Abbas, amico fraterno di Patrick Zaki. Domani l'udienza a Mansura, in Egitto

Orlando Trinchi Orlando Trinchi
Giornalista e illustratore, collabora per diverse testate nazionali. Fra i suoi libri, i saggi: La Spettralità delle cose (Maremmi Editore 2011) e Giorgio Manganelli e il mondo infero (Edilet 2016).

Orlando Trinchi ha intervistato per noi Mohamed Hazem Abbas, amico fraterno di Patrick Zaki. Domani l’udienza a Mansura, in Egitto

“Siamo stati molto sollevati dal fatto che, dopo più di 650 giorni, Patrick ha dormito nel suo letto e non sul pavimento. Ha potuto trascorrere finalmente del tempo con la sua famiglia e gli amici. Ma siamo molto cauti nei confronti di quello che potrebbe succedere. Non dimentichiamoci che il processo è ancora in corso”. Non nasconde l’emozione Mohamed Hazem Abbas, amico fraterno di Patrick Zaki, alla notizia della scarcerazione del ricercatore, avvenuta l’8 dicembre dopo 22 mesi di detenzione preventiva in un carcere del Cairo.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img