EN

eastwest challenge banner leaderboard

A Parigi il primo incontro tra Putin e Zelensky

Indietro

Il Presidente ucraino spera che l’incontro possa portare alla pace: nell’est è ancora guerra tra Governo e separatisti filorussi

Il Presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky si riunirà lunedì a Parigi con i capi di Stato di Francia, Germania e Russia. Un incontro che Zelensky ha inseguito a lungo, e che adesso spera possa portare a un accordo per la fine della guerra nell’est dell’Ucraina tra l’esercito e i ribelli separatisti filorussi.

Il conflitto è scoppiato nel 2014, dopo l’annessione russa della Crimea, e ha causato la morte di oltre 13mila persone. A Parigi Zelensky incontrerà per la prima volta Vladimir Putin, con il quale vorrebbe trovare un’intesa per la liberazione reciproca dei prigionieri: un primo scambio c’era già stato lo scorso settembre e il mese scorso Mosca ha restituito a Kiev le tre navi sequestrate nel 2018.

Zelensky, che aveva fatto della risoluzione della crisi nell’Ucraina orientale la sua maggiore promessa elettorale, ha parlato del gesto come di un segnale di buona volontà da parte dei russi. In molti temono però che il Presidente – un ex comico senza esperienza politica – possa fare concessioni importanti al ben più esperto Putin senza ottenere in cambio nulla di davvero significativo.

A settembre, ad esempio, Kiev ha annunciato un patto con la Russia e con i separatisti per tenere delle elezioni nei territori – Donetsk e Luhansk – controllati dai ribelli. Nelle intenzioni di Zelensky, l’accordo è servito a pacificare l’Ucraina orientale e a ottenere un incontro diretto con Putin; i critici ne hanno invece parlato come di una concessione troppo grande ai separatisti. L’autogoverno delle due regionali orientali è visto con favore dalla Russia, che ha interesse a mantenere il controllo su una parte dell’Ucraina anche per frenarne l’aspirazione a unirsi alla Nato.

Il meeting di Parigi sarà incentrato sull’accordo di pace di Minsk, raggiunto nel 2015 tra Ucraina, Russia, Francia e Germania, ma di fatto mai implementato. Da segnalare la volontà di Parigi di muovere verso una normalizzazione dei rapporti con Mosca.

@marcodellaguzzo

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA