spot_img

Bitcoin: la Banca mondiale dice no a Bukele


La richiesta di assistenza di El Salvador per l’implementazione del corso legale ai bitcoin non è stata appoggiata dalla Banca mondiale. Ora i piani del Presidente Bukele si complicano

 

La Banca mondiale ha respinto la richiesta di assistenza di El Salvador per l’implementazione del corso legale al bitcoin, esprimendo qualche preoccupazione in merito alla trasparenza delle operazioni e all’impatto ambientale del mining (“estrazione”), ovvero la procedura che permette di gestire la rete delle transazioni e di generare la criptovaluta: è un’attività che richiede computer dall’elevata potenza di calcolo, i quali consumano grosse quantità di energia.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo