spot_img

Botta: i Balcani sono un mercato su cui scommettere


Albania, Bosnia Herzegovina, Bulgaria, Croazia, Macedonia, Romania, Serbia e Montenegro costituiscono un’area economica di 55 milioni di persone. Su cui – spiega in questa intervista l’economista Franco Botta – già oggi operano circa 20.000 imprese italiane. Ma per consentire all’area di dispiegare le proprie potenzialità occorre anche investire. Prima di tutto in infrastrutture.

Albania, Bosnia Herzegovina, Bulgaria, Croazia, Macedonia, Romania, Serbia e Montenegro costituiscono un’area economica di 55 milioni di persone. Su cui – spiega in questa intervista l’economista Franco Botta – già oggi operano circa 20.000 imprese italiane. Ma per consentire all’area di dispiegare le proprie potenzialità occorre anche investire. Prima di tutto in infrastrutture.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania