spot_img

Siamo la terra degli scienziati, ma sulla ricerca investiamo poco


Il Premio Nobel italiano Giorgio Parisi ha le idee precise sulla ricerca in Italia: serve almeno un miliardo in più e una cabina di regia per uscire dal caos del coordinamento

Il Premio Nobel italiano Giorgio Parisi ha le idee precise sulla ricerca in Italia: serve almeno un miliardo in più e una cabina di regia per uscire dal caos del coordinamento

Da studioso del caos, il Nobel Giorgio Parisi ha idee precise sulla ricerca in Italia. Osserva che sarebbero necessari più finanziamenti e precisa anche la somma necessaria con la stessa esattezza di un’equazione di fisica quantistica: un miliardo e 100 milioni, oltre a illustrare nuove regole per il coordinamento di un settore in cui non regna certo l’ordine e persino per la rendicontazione, ovvero per qualcuno che monitori e guardi come sono stati spesi i soldi.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Cambogia: democrazia ma senza opposizione

COP 28: Green New Deal for Future

Grecia: i diritti civili vincono contro la scomunica

Israele/Palestina: la guerra del gas

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo