spot_img

La Danimarca investe sulla difesa marittima


Il Paese membro della Nato annuncia di voler spendere oltre 5 miliardi di dollari per costruire nuove navi da guerra e rafforzare la sua capacità di difesa in risposta all'invasione russa dell'Ucraina

Il Paese membro della Nato annuncia di voler spendere oltre 5 miliardi di dollari per costruire nuove navi da guerra e rafforzare la sua capacità di difesa in risposta all’invasione russa dell’Ucraina

La Danimarca, Paese membro della Nato e dell’Unione europea, ha annunciato l’intenzione di spendere quasi 5,5 miliardi di dollari (l’equivalente di 40 miliardi di corone danesi) per la costruzione di nuove navi da guerra.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo