spot_img

Il piano Ue per la riduzione delle emissioni di CO2


L’azione climatica ha un’intrinseca componente di politica estera: la mitigazione del riscaldamento globale e del cambiamento climatico sarà possibile solo con il contributo adeguato di tutti

L’azione climatica ha un’intrinseca componente di politica estera: la mitigazione del riscaldamento globale e del cambiamento climatico sarà possibile solo con il contributo adeguato di tutti

C’è mai più stato qualcosa di grandioso come le missioni che portarono, da Neil Armstrong a Eugene Cernan, l’uomo sulla Luna? Forse no. Del resto, non è un caso che la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen abbia evocato proprio il programma Apollo per cercare di trasmettere l’importanza del Green Deal, il piano di Bruxelles per la riduzione delle emissioni di gas serra e il contrasto dei cambiamenti climatici. Uguagliare il sentimento di meraviglia che si prova nel guardare gli astronauti camminare su un suolo diverso da quello terrestre è impossibile, ma l’impresa europea è altrettanto ambiziosa, altrettanto epocale e altrettanto difficile.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

COP 28: Green New Deal for Future

Grecia: i diritti civili vincono contro la scomunica

Israele/Palestina: la guerra del gas

Mezzo mondo va al voto nel 2024: ma come e per fare cosa?

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo