spot_img

“Io sto con Putin”, in Italia tutti pazzi per lo Zar


Dal cantante Al Bano al filosofo Diego Fusaro, passando per l'ex dissidente Nicolai Lilin, sono sempre più i personaggi pubblici italiani colpiti del fascino di Vldadimir Vladimirovic Putin. Ma tra voglia di tirare l'acqua al proprio mulino ideologico e bisogno di visibilità, le ragioni sono spesso pretestuose. Ecco perché.

Dal cantante Al Bano al filosofo Diego Fusaro, passando per l’ex dissidente Nicolai Lilin, sono sempre più i personaggi pubblici italiani colpiti del fascino di Vldadimir Vladimirovic Putin. Ma tra voglia di tirare l’acqua al proprio mulino ideologico e bisogno di visibilità, le ragioni sono spesso pretestuose. Ecco perché.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Rischi e sfide del Green Deal europeo

Corea del Sud, Cina e Giappone: miti e leggende