spot_img

Norvegia, orsi polari sotto assedio


Rame, zinco, argento, oro; ma anche litio, scandio e tutti i metalli essenziali per l'hi-tech. Tanti i motivi per contendersi le artiche isole Svalbard

Rame, zinco, argento, oro; ma anche litio, scandio e tutti i metalli essenziali per l’hi-tech. Tanti i motivi per contendersi le artiche isole Svalbard

Nel settembre 1973 arrivò a Oslo il vice Ministro degli Esteri sovietico Igor Zemskov. Fresco di nomina, non fece una buona impressione sui suoi interlocutori. Secondo un cable riservato della diplomazia Usa reso pubblico da WikiLeaks, Zemskov sapeva poco delle maggiori questioni internazionali; tuttavia era interessato a discutere delle relazioni bilaterali, specie delle Svalbard. O meglio: delle Spitsbergen, come tendono a chiamarle i russi, preferendo usare il vecchio nome dell’arcipelago (usato anche dal trattato internazionale del 1920, che riconosce la sovranità norvegese, “piena e assoluta”, sulle isole).

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Cina: l’anno del Drago si presenta turbolento

Germania: la debacle dei partiti al governo

Colombia: la rottura di Petro con Israele

Il confine tra le due Coree torna caldissimo

Argentina: Javier Milei e la sua shock-therapy

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo