spot_img

    India-Polonia-Iran

    0

    Il Governo indiano blocca i fondi delle suore di Madre Teresa. Il Presidente polacco ha posto il veto su una legge sui media. Ripartono i negoziati sul nucleare iraniano

    Le suore cattoliche delle Missionarie della Carità, l’ordine mondiale di monache fondato da Santa Madre Teresa, aspettano in fila per esprimere il loro voto fuori da un seggio elettorale durante l’ottava e ultima fase delle elezioni dello stato del Bengala occidentale, a Calcutta, India, 29 aprile 2021. REUTERS/Rupak De Chowdhuri

    Polonia

    In Polonia il Presidente Duda ha posto il veto su una legge sui media. La questione si è fatta ulteriormente complicata perché avrebbe reso impossibile l’attività per la statunitense Discovery.

    Iran

    Ripartono i negoziati sul nucleare iraniano: di facciata si parla di rilancio positivo ma la situazione in realtà pare estremamente critica. Israele, nonostante chieda un accordo più stringente, parla di aperture per un “good nuclear deal”.

    India

    Pressioni in India contro le organizzazioni cristiane: nel mirino dei nazionalisti ora l’organizzazione di Madre Teresa e i fondi che riceve dall’estero. Congelati i conti in banca della charity, problemi allo svolgimento delle messe di Natale in numerose parti del Paese.