spot_img

Stati Uniti: Joe Biden annuncia la candidatura per la rielezione nel 2024


A 80 anni il leader democratico punta al bis. In un video pubblicato ieri, il Presidente conferma la sua volontà nel ricandidarsi. Possibile un nuovo faccia a faccia contro Donald Trump

Alla fine Joe Biden annuncia ufficialmente la decisione di volersi ricandidare a Presidente degli Stati Uniti. Una scelta mai realmente in discussione, specie dopo le ultime elezioni di metà mandato che hanno visto ben performare il Partito Democratico, e le generali tensioni politiche seguite all’incriminazione di Donald Trump. Biden entra così a gamba tesa sull’intera campagna elettorale per le presidenziali del 2024, facendo intravedere, attraverso il video pubblicato nelle scorse ore, qual è realmente la posta in gioco: da una parte un Paese che può permettergli di “terminare il lavoro”, dall’altra una nazione che rischia di scivolare nelle mani dei Repubblicani, mai così tanto a destra nella recente storia del Grand Old Party.

Non a caso, il primo video della campagna per il 2024 inizia con le immagini dell’assalto a Capitol Hill e le violenze dei manifestanti, contrapposte alle marce per il diritto all’aborto. “Libertà. La libertà personale è fondamentale per noi americani. Ecco per cosa ho lottato nel mio primo mandato, per la democrazia”, così Biden nel corso dello spot elettorale. “Ma nel Paese sono presenti estremisti del movimento MAGA (Make America Great Again, il motto di Trump, nda) che vogliono cancellare il programma di social security, tagliare le tasse per i più ricchi, dettare legge sulle decisioni che le donne possono compiere circa la loro salute”, prosegue il Presidente.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo