spot_img

Viktor Orbán: la sinistra si sposta a destra e vince


Piaccia o no "l'orbanismo", l'economia ungherese marcia.

Piaccia o no “l’orbanismo”, l’economia ungherese marcia.

A 25 anni dalla caduta della Cortina di ferro, Viktor Orbán è l’unico politico ungherese ad aver ricoperto più volte la carica di Primo ministro. Tre mandati, di cui due consecutivi: il 6 aprile scorso il fondatore del partito Fidesz è stato riconfermato alla guida del Paese da oltre il 44% dei votanti, aggiudicandosi di nuovo i due terzi dei seggi in Parlamento.

La sua coalizione di centro-destra ha comunque perso 640mila preferenze rispetto alla precedente tornata, ma nel discorso tenuto subito dopo l’esito delle urne Orbán non vi ha fatto cenno: “Il verdetto degli elettori conferma che le politiche del governo sono giuste”, ha dichiarato.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img