spot_img

La Polonia vuole costruire una barriera contro i migranti


Sarà edificata al confine con la Bielorussia. Unhrc: dare immediata assistenza alle persone in arrivo

Sarà edificata al confine con la Bielorussia. Unhrc: dare immediata assistenza alle persone in arrivo

La ‘guerra ibrida’ della Bielorussia contro l’Unione europea mette a repentaglio la dignità e la sicurezza dei migranti in arrivo lungo le rotte dell’est, ancor di più con la decisione della Polonia di costruire una barriera al confine con il Paese di Alexander Lukashenko. Il Ministro della Difesa di Varsavia, Mariusz Blaszczak, ha annunciato l’edificazione di un muro alto due metri e mezzo, ipotizzando inoltre la crescita del numero dei soldati alla frontiera, che “presto raddoppieranno”.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Cina: l’anno del Drago si presenta turbolento

Germania: la debacle dei partiti al governo

Colombia: la rottura di Petro con Israele

Il confine tra le due Coree torna caldissimo

Argentina: Javier Milei e la sua shock-therapy

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo