spot_img

John Bolton lascia la Casa Bianca


Mistero sull’allontanamento del consigliere per la sicurezza nazionale: cacciato dal Presidente o dimissioni volontarie?

Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti John Bolton rilascia un'intervista a Fox News al di fuori della Casa Bianca a Washington, Stati Uniti, ​​31 luglio 2019. REUTERS/Leah Millis

Mistero sull’allontanamento del consigliere per la sicurezza nazionale: cacciato dal Presidente o dimissioni volontarie?

John Bolton, consigliere per la sicurezza nazionale, è stato scaricato via Twitter dal Presidente Donald Trump, il quale si è detto in contrasto con la linea intrapresa dall’ex Rappresentante Permanente degli States alle Nazioni Unite. Bolton, considerato un ‘falco’ dell’amministrazione repubblicana, chiude i rapporti con la Casa Bianca in un momento di grandi stravolgimenti in politica estera, dove non appare remoto un riavvicinamento con l’Iran, con un possibile incontro (probabilmente all’Onu) tra Trump e Hassan Rouhani, Presidente della Repubblica Islamica.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Al via la campagna elettorale in Messico

Cambogia: democrazia ma senza opposizione

COP 28: Green New Deal for Future

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo