spot_img

Kishida nel Sud-est asiatico: Giappone e Vietnam rafforzano i legami economici


La visita del Primo Ministro giapponese ad Hanoi ha chiaramente un intento anticinese. I due Paesi si impegneranno a rafforzare le catene di approvvigionamento e a favorire la transizione energetica

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

La visita del Primo Ministro giapponese ad Hanoi ha chiaramente un intento anticinese. I due Paesi si impegneranno a rafforzare le catene di approvvigionamento e a favorire la transizione energetica

Domenica scorsa il Giappone e il Vietnam hanno deciso di rafforzare i legami economici e sulla sicurezza. L’accordo è arrivato con la visita nel Paese del Primo Ministro giapponese Fumio Kishida – tappa di un viaggio più ampio nel Sud-est asiatico –, che si è riunito con il suo omologo Pham Minh Chinh.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato senza ragione

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale