spot_img

Ue lancia i social bond: ordini per 233 miliardi di euro


Christine Lagarde apre a nuovi bond europei, che partono col botto. Insieme ai bond emessi dai singoli Stati membri, l’Eurozona raggiunge così nel 2020 la storica cifra di 1,5 trilioni di euro

Christine Lagarde apre a nuovi bond europei, che partono col botto. Insieme ai bond emessi dai singoli Stati membri, l’Eurozona raggiunge così nel 2020 la storica cifra di 1,5 trilioni di euro

Il Commissario europeo per l’Economia Paolo Gentiloni, il Presidente dell’Eurogruppo Paschal Donohoe, la Presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde e l’amministratore delegato del Meccanismo europeo di stabilità Klaus Regling partecipano a una conferenza stampa a Berlino, Germania , 11 settembre 2020. REUTERS/Hannibal Hanschke

C’è voluta una pandemia a convincere la maggioranza dei Paesi del Vecchio Continente che fosse necessario ricorrere ai mercati tramite la vendita di obbligazioni targate Ue per ricevere maggiore liquidità. E i mercati hanno reagito al di sopra delle aspettative: in quello che è un record per l’area euro, i social bond della Commissione europea — con rating AAA — sono stati richiesti in quantità straordinaria, fino a 233 miliardi di euro.

Dai social bond al Sure

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo