spot_img

Giordania: a rischio la fragile stabilità del Medio Oriente


L'arresto di Hamzeh bin Hussein, fratellastro dell'attuale sovrano, scuote non solo il regno ma anche le potenze internazionali. Da chiarire l’ipotesi di colpo di Stato

Matteo Meloni Matteo Meloni
Giornalista, è membro del comitato editoriale di eastwest. Si occupa di geopolitica di Medio Oriente e Nord Africa, Stati Uniti, rapporti tra Paesi Nato, di organizzazioni internazionali. Già Addetto Stampa al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha lavorato come Digital Communication Adviser alla Rappresentanza Italiana presso le Nazioni Unite a New York.

L’arresto di Hamzeh bin Hussein, fratellastro dell’attuale sovrano, scuote non solo il regno ma anche le potenze internazionali. Da chiarire l’ipotesi di colpo di Stato

Il principe ereditario di Giordania Hamzeh bin Hussein ad Amman, Giordania, 26 maggio 2004. REUTERS/Ali Jarekji AJ/DL

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Notizie dall’Asia: Hong Kong, Cina, Giappone, Taiwan

Il sorprendente eroismo della Lituania

Kabul sbarca in Europa