spot_img
Home LA NOTIZIA DEL GIORNO Nagorno Karabakh, Usa, Palestina
test

Nagorno Karabakh, Usa, Palestina

Armenia e Azerbaijan firmano il cessate-il-fuoco – Donald Trump licenzia il capo del Pentagono Mark Esper – Muore l’artefice degli accordi di Oslo, il negoziatore palestinese Saeb Erekat

Un manifestante si trova di fronte agli agenti di polizia armena, che sorvegliano il Parlamento dopo le proteste scoppiate in seguito alla firma dell’accordo per il cessate-il-fuoco nella regione del Nagorno Karabakh, a Yerevan, Armenia, 10 novembre 2020. REUTERS/Artem Mikryukov

Nagorno Karabakh

Armenia e Azerbaijan firmano il cessate-il-fuoco nella regione del Nagorno Karabakh. L’accordo è arrivato nella notte con la mediazione russa. Ma a Yerevan, la capitale dell’Armenia, migliaia di persone si sono riversate in piazza per protestare contro l’accordo.

Usa

Donald Trump ha licenziato il capo del Pentagono, il Segretario alla Difesa Mark Esper. I due non erano in buoni rapporti già da tempo, dopo che Esper si era opposto all’idea di Trump di fare intervenire i soldati per sedare le proteste dopo la morte di George Floyd.

Palestina

Saeb Erekat, uno dei negoziatori più preparati e influenti della Palestina (è stato l’artefice degli accordi di Oslo), è morto all’età di 65 anni a Gerusalemme dopo aver contratto il coronavirus. Una perdita che ha toccato sia la Palestina che Israele.

Armenia-Azerbaijan, Mark Esper, Saeb Erekat