spot_img

    Hong Kong-Australia-India

    0
    Hong Kong-Australia-India
    Una manifestazione a Hong Kong, Cina, 4 giugno 2020. REUTERS/Tyrone Siu

    La Cina non riconoscerà più i passaporti britannici per gli abitanti di Hong Kong. L’Australia spenderà 1 miliardo di dollari in missili e dragamine. L’India sta rafforzando la presenza militare lungo il confine con la Cina

    Una manifestazione a Hong Kong, Cina, 4 giugno 2020. REUTERS/Tyrone Siu

    Australia

    L’Australia ha annunciato una spesa di ben 1 miliardo di dollari in nuovi missili e dragamine per dotarsi di un “forte deterrente” militare. Il riferimento è ovviamente alla Cina, ma forse l’Australia punta anche a diventare un po’ più autonoma dagli Stati Uniti.

    India

    Il Presidente dell’India ha detto che il Paese ha rafforzato la presenza militare lungo il confine con la Cina. Al di là dei negoziati bilaterali per la distensione, la retorica è molto accesa. Il Ministro degli Esteri indiano ha accusato Pechino di aver “sconvolto profondamente” i rapporti. La Cina pare aver costruito un nuovo villaggio nella zona contesa.

    Cina

    La Cina dice che non riconoscerà più i passaporti britannici per gli abitanti di Hong Kong. È una risposta alla decisione del Regno Unito di attirare i residenti nell’ex colonia ed eventualmente aprire loro un percorso per la cittadinanza.