spot_img

Ancora nessuna svolta nei rapporti tra Usa e Germania


Al vertice alla Casa Bianca, Joe Biden e Angela Merkel hanno dimostrato che non è semplice mantenere un rapporto di amicizia; restano le divergenze sul gasdotto Nord Stream 2 e sulla Cina

Al vertice alla Casa Bianca, Joe Biden e Angela Merkel hanno dimostrato che non è semplice mantenere un rapporto di amicizia; restano le divergenze sul gasdotto Nord Stream 2 e sulla Cina

Lei lo chiama “caro Joe”. Lui dice che sentirà la sua mancanza ai summit internazionali. Il loro è un rapporto di amicizia, ed è possibile e normale – spiega lui – che anche due ottimi amici possano a volte trovarsi in disaccordo. Lei in realtà è un po’ più netta, parla di interessi che “non sempre convergeranno”. Non è facile mandare avanti una relazione quando i due partner vogliono cose diverse. Specialmente, poi, se quella relazione è appena uscita da quattro anni di unilateralismo aggressivo. Ma sia lei, la Cancelliera tedesca Angela Merkel, che lui, il Presidente americano Joe Biden, hanno dimostrato, durante il vertice di giovedì alla Casa Bianca, di voler far risaltare i lati positivi dell’alleanza rispetto a quelli conflittuali. Che pure ci sono.

La realtà dietro le parole

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Cina: l’anno del Drago si presenta turbolento

Germania: la debacle dei partiti al governo

Colombia: la rottura di Petro con Israele

Il confine tra le due Coree torna caldissimo

Argentina: Javier Milei e la sua shock-therapy

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo