spot_img

Usa e Uk ancora molto lontani da un accordo bilaterale sul commercio


Doccia fredda per Johnson direttamente da Biden, che non sembra voler accelerare sull'accordo commerciale con il Regno Unito per via della questione dell’Irlanda del Nord, dossier molto caro agli Stati Uniti

Matteo Meloni Matteo Meloni
Giornalista, è membro del comitato editoriale di eastwest. Si occupa di geopolitica di Medio Oriente e Nord Africa, Stati Uniti, rapporti tra Paesi Nato, di organizzazioni internazionali. Già Addetto Stampa al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha lavorato come Digital Communication Adviser alla Rappresentanza Italiana presso le Nazioni Unite a New York.

Doccia fredda per Johnson direttamente da Biden, che non sembra voler accelerare sull’accordo commerciale con il Regno Unito per via della questione dell’Irlanda del Nord, dossier molto caro agli Stati Uniti

Il nuovo Regno Unito post Brexit fatica, ancora una volta, a trovare la soluzione ai problemi commerciali che affliggono Londra dal giorno in cui ha voltato le spalle a Bruxelles, trovando un ostacolo, non di poco conto, nell’accordo commerciale in divenire con gli Stati Uniti: Joe Biden. Stavolta, la doccia fredda arriva direttamente dal Presidente, che — tutto sommato, in linea con i suoi predecessori — non sembra voler accelerare sulle trattative per il free trade agreement Usa-Uk.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img