spot_img

Immigrazione: Biden rimuove il piano di Trump


Joe Biden ha ordinato la sospensione della politica di Trump di contenimento dell'immigrazione "Remain in Mexico". I diritti umani tornano al centro della politica estera

Dal 19 febbraio l’amministrazione Biden permetterà l’ingresso in territorio americano ad alcuni migranti che, per via di una politica voluta da Donald Trump, erano obbligati ad aspettare in Messico il tempo di valutazione della loro richiesta di asilo negli Stati Uniti.

Il piano di Trump per il contenimento dell’immigrazione

Quella politica, nota ufficialmente come Migrant Protection Protocols e informalmente come Remain in Mexico, in vigore dall’inizio del 2019, costituiva il tassello principale della strategia dell’amministrazione Trump per ridurre i flussi migratori in entrata negli Stati Uniti e la pressione sul sistema americano dell’immigrazione, “saturo” e non in grado di gestire le domande di asilo.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

COP 28: Green New Deal for Future

Grecia: i diritti civili vincono contro la scomunica

Israele/Palestina: la guerra del gas

Mezzo mondo va al voto nel 2024: ma come e per fare cosa?

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo