spot_img

Europa

Alternative für Deutschland e l’idea di “remigrazione”

Grandi manifestazioni lo scorso week end, con richieste di mettere al bando il partito di estrema destra, dopo che è uscita la notizia di un incontro segreto di AfD in cui si proponeva la deportazione della popolazione straniera

Polonia: sale la tensione tra il nuovo governo e l’opposizione

Il governo Tusk ha fatto arrestare due membri del governo precedente – l’ex ministro dell’Interno Mariusz Kaminski e il suo braccio destro, accusati di abuso di potere – scatenando la rabbia dell’opposizione. Il presidente Duda ha avviato una procedura per la grazia.

Bulgaria e Romania: via libera per entrare nell’area Schengen

La presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen ha parlato di “momento storico per Bulgaria e Romania” e di un “grande passo avanti sia per gli stati che per l’intera area Schengen”.

A Berlino, visita di stato del Presidente Lula

Germania e Brasile si incontrano dopo 8 anni, in un momento in cui il Brasile è alla guida del G20 per tutto il 2024. I colloqui tra Lula e Scholz potrebbero anche sbloccare l’accordo di libero scambio tra Ue e Mercosur, dopo 20 anni di difficoltà e rinvii.

Polonia: incarico di governo al partito sconfitto alle elezioni

Il Presidente Andrzej Duda ha affidato l’incarico al premier uscente, sconfitto alle urne, Mateusz Morawiecki, che ha scelto i propri ministri e lunedì scorso ha giurato. Un governo destinato a non durare più di due settimane, quali sono le ragioni della scelta di Duda?

Germania: la nuova legge per facilitare l’immigrazione

La mancanza di lavoratori rappresenta da anni uno dei principali temi politici tedeschi. Il 60% delle aziende che operano sul territorio si trova a corto di personale. I settori più colpiti sono: l’istruzione, la cura, l’informatica, il sociale, l’artigianato e la ristorazione.

Germania, Francia e la questione palestinese

Gli Stati europei si sono posizionati in maniera quasi unanime al fianco di Israele, con la sola Spagna che ha criticato apertamente l’oppressione portata avanti dallo stato ebraico verso il popolo palestinese e le violazioni del diritto internazionale.

Polonia: avanti la coalizione europeista di Tusk

Altissima la partecipazione al voto: circa il 73% dei polacchi si è recato alle urne. Possibile stop al terzo mandato della formazione euroscettica. Il PiS di Kazcynski primo partito

Regno Unito: il caso della deportazione dei migranti in Ruanda

Il piano, ribattezzato Cash for Humans, prevede una spesa di 177 milioni di dollari per deportare a 6400 km di distanza i richiedenti asilo nel Paese africano. Lo scorso dicembre era già stato bocciato dalla Corte Europea per i Diritti Umani e dalla Corte d’Appello britannica

Germania: elezioni in Baviera, un test importante per la politica nazionale

Secondo i sondaggi vinceranno ancora i cristiano-democratici della CSU, guidati dal Premier uscente Markus Söder. In difficoltà i socialdemocratici e i liberali, i due partiti che, insieme ai Verdi, governano a Berlino

ULTIME NOTIZIE

Israele/Libano: sull’orlo della guerra

Le sfide del nuovo mandato del Presidente Ramaphosa

Cina: l’anno del Drago si presenta turbolento

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo