spot_img

Nucleare, il Pentagono avverte sull’arsenale atomico della Cina


Secondo le previsioni del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, la Cina potrebbe avere mille testate nucleari per il 2030. Gli Usa devono necessariamente ripensare la propria difesa nel nuovo contesto ipersonico

Secondo le previsioni del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, la Cina potrebbe avere mille testate nucleari per il 2030. Gli Usa devono necessariamente ripensare la propria difesa nel nuovo contesto ipersonico

Secondo un nuovo rapporto del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, entro il 2027 la Cina avrà a disposizione settecento testate nucleari, arrivando a mille tre anni dopo: oggi ne possiede circa 350.

Non è solo una questione di numeri

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo